Mani e piedi in inverno: come proteggerli

Gen 13, 2022 | Curiosità varie, Ultime novità | 0 commenti

Mani e piedi in inverno: come proteggerli

Scritto da Elisabetta Pieragostini

13 Gennaio 2022

Il periodo invernale è bello per il Natale, le luci, le feste e la neve che scende a rendere più magico questo periodo. E poi tutti i dolcetti deliziosi, la cioccolata calda, il profumo di arance e mandarini in casa, i libri sotto le coperte. Ma, perché c’è sempre un ma (o meglio: rottura di fiocchi di neve), allo stesso tempo il clima pungente di questi mesi rende molto delicate quelle parti del corpo come le mani e i piedi che appaiono disidratati, screpolati e necessitano di cure.

È molto importante nutrire la nostra pelle in questo periodo perché il freddo rischia di seccare e screpolare la cute. Come indossare poi il tanto atteso anello di Tiffany arrivato magicamente la notte della vigilia? Certo, sì, come no.

Ma quali sono i rimedi che possiamo adottare a casa per prenderci cura di noi stesse e coccolarci?

Mani e piedi: inverno non ti temiamo

 

Innanzitutto sarebbe ottimo limitare le esposizioni dirette, che per le mani significa guanti. Lo so che in tempo di Covid è impossibile evitare lavaggi frequenti delle mani che tendono a seccare la nostra pelle, cerchiamo però di usare almeno a casa un sapone delicato e non aggressivo. Utilizzare frequentemente una crema per le mani è cosa buonissima e giustissima, ad esempio al burro di karité o all’avocado se la pelle risulta particolarmente secca.

Esistono poi dei trattamenti mani fantastici da fare prima di andare a letto, per amarvi e sentirvi bene con voi stesse, come un massaggio con olio di mandorle, ma se siete allergici come me alla frutta secca meglio evitare. Un altro olio naturale può andare bene comunque, in erboristeria sarà facile farsi consigliare. In alternativa potete impastare ogni giorno tarallini all’olio. Mi ci vedo proprio.

Passiamo a un’altra accortezza. Voi utilizzate i guanti per lavare i piatti o i vestiti? Lo so che non sono sempre comodissimi, ma se ne possono trovare di riutilizzabili molto confortevoli. Mi raccomando: RIUTILIZZABILI. Non vogliamo sommergere ulteriormente il mondo di prodotti e oggetti usa e getta, vero?

Curare i piedi in inverno: cosa possiamo fare

 

I piedi, per ovvi motivi, sono meno esposti delle mani. E meno male! Possono però risentire comunque della stagione invernale sia per le temperature che per una minor cura, dato che sono sempre infilati in calze, calzettoni e stivali.

Come possiamo prenderci cura dei nostri piedi in inverno?

Possiamo fare dei trattamenti prima di infilarci sotto il piumone con una buona detersione, utilizzando detergenti naturali, un bel massaggio applicando creme emollienti specifiche per i piedi.

Attenzione ad asciugare sempre bene i piedi e a non tenere troppo a lungo le stesse calze o calzini perché sono l’habitat ideale per funghi e batteri vari ed eventuali. Piedi caldi e asciutti, mi raccomando. 

È utile fare anche ai piedi degli impacchi, ci sono anche molte maschere specifiche in commercio, tipo quelle esfolianti per rimuovere la pelle secca. Anche utilizzare la pietra pomice con costanza è una buona pratica; è molto delicata e darà vigore ai vostri piedi.

Pratiche buone da adottare per curare la pelle in generale oltre che mani e piedi

 

Ok, parto a bomba col solito consiglio: smettere di fumare perché invecchia la nostra pelle.

Proteggere mani e piedi dal freddo con guanti, calze e scarpe calde per evitare di esporli a temperature troppo basse. Non tenete mani e piedi bagnati o umidi per troppo tempo, inoltre evitate di metterli su fonti di calore perché lo sbalzo termico peggiora la situazione della pelle.

Andate in palestra, muovetevi, fate cyclette a casa, saltellate, ballate guardando i video su YouTube: l’attività fisica rimette tutto in moto il circolo venoso. 

Anche l’alimentazione è importante per la cura della pelle. Dobbiamo, dovremmo, nella stagione invernale fare il pieno di vitamine e antiossidanti, quindi frutta e verdura di stagione a go go. Non dimenticatevi di mangiare proteine che provengono da legumi, pesce azzurro e carni bianche. Magari proviamo anche a favorire le proteine dei legumi in ottica più green. Chi mi segue e mi conosce sa che sono sostenitrice del green e della sostenibilità e che provo a rendere la vita lavorativa e personale migliore e più sostenibile.

A tal proposito ecco i miei consigli green.

Inverno: scaldare naturalmente mani, piedi, corpo e anima

 

  • Tisana allo zenzero;
  • Docce con getti di acqua calda e fredda che migliora e riattiva la circolazione con benefici per mani e piedi;
  • Massaggiate quotidianamente tutto il corpo a partire dai piedi e risalendo lungo le gambe e poi partendo dalle mani fino ad arrivare alle braccia;
  • Peperoncino fresco o in polvere che riscalda l’organismo;
  • Creme naturali per prevenire arrossamenti;
  • Oli a base di rosmarino o menta;
  • Decotto di sedano e miele: basterà cuocere i gambi di sedano in mezzo litro d’acqua per ottenere un decotto dove sciogliere un cucchiaino di miele e dove immergere le nostre mani e i nostri piedi per dar loro sollievo. 

Il freddo è un elemento naturale col quale siamo predisposti a convivere, chi più chi meno. Ma è anche vero, come diceva qualcuno prima di me, che non esiste buono o cattivo tempo, esiste un buon o cattivo equipaggiamento. Quindi muniamoci di buoni guanti, buone calze, creme e unguenti. Il più possibile naturali, mi raccomando!

E poi non è bello godersi un bel film sul divano sotto una copertina mentre massaggiamo mani e piedi con creme profumate?

Vi auguro un profumatissimo e idratato inverno.

 

Related Articles

Related

Seguimi

Iscriviti

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gli ultimi articoli

Follow Us

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Share This